Panini con lievito madre e farina tipo 1

Panini con lievito madre e farina tipo 1

Panini con lievito madre e farina tipo 1.

Esattamente un anno fa sentendone molto parlare dalle mie amiche food blogger ho deciso di creare il mio lievito madre.

Purtroppo tra le mie conoscenze non c’era nessuno che potesse donarmene un pochino e allora ho deciso di mettermi in moto e produrlo da me.

Se anche a voi può interessare potete realizzarlo in casa seguendo le mie indicazioni.

Come vi dicevo, da un anno lo curo e lo mantengo bello attivo, ma fino ad ora l’ho utilizzato pochissimo.

Le motivazioni sono senz’altro da ricercare nell’ inesperienza ma anche perchè ho voluto dedicarmi a dolci.

Ora però grazie alla collaborazione con Molino Orsili ho deciso di panificare usando lievito madre e Farina tipo 1.

Beh non serve che ve lo dica, un pane eccezionale!

Questo è dovuto senz’altro dall’ utilizzo di una farina di ottima qualità.

Il risultato?

Un pane morbido, croccante ma soprattutto sano perchè non contiene altro che farina, acqua e lievito  madre.

Ho realizzato questi panini senza sale perchè adoro il pane sciapo ma nella ricetta vi indicherò la quantità di sale da utilizzare se amate il salato.

Veniamo subito alla ricetta.

Panini con lievito madre e farina tipo 1

Panini con lievito madre e farina tipo 1

  • Difficoltà: Bassa
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Dosi: per 1 kg di farina
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 kg di farina tipo 1 Molino Orsili
  • 200 gr di pasta madre solida
  • 1 cucchiaino di miele
  • acqua q.b.
  • (sale 20 gr)

Procedimento

In un’impastatrice inserite il chilo di Farina.

In una ciotola mettete la pasta madre con dell’acqua tiepida e un cucchiaino di miele e cercate di farla sciogliere per quanto possibile.

Una volta che avrete sciolto la vostra pasta aggiungetela alla farina e azionate l’impastatrice.

Una volta che la farina avrà assorbito l’acqua aggiungetene ancora, tanta quanto basta per far diventare il tutto un panetto morbido liscio e omogeneo.

Se volete realizzare la versione salata basterà aggiungere il sale una volta che l’impasto avrà inglobato il lievito madre.

Ora dividete la pasta in piccoli panetti della grandezza desiderata, io ho realizzati dei panetti da 100 gr ma voi potete scegliere la dimensione che desiderate.

Ovviamente la cottura cambierà in base anche alla dimensione dei nostri panetti.

Formate delle palline e mettetele a lievitare su una leccarda coperta da carta forno per nove ore.

Mi raccomando coprite i vostri panetti con un canovaccio umido.

Al termine della lievitazione scaldate il forno a 200 gradi in modalità statica e infornate i vostri panetti.

Cuocete per 30 minuti.

Il pane sarà cotto quando la superficie sarà ben dorata, verificatene però sempre la cottura con uno stuzzicadenti.

Se realizzerete dei panini più grandi la cottura dovrà essere aumentata.

Sfornate e fate raffreddare.

Note

Se ti è piaciuta la ricetta dei Panini con lievito madre e farina tipo 1 condividila con amici e parenti.

Ti ricordo che puoi continuare a seguirmi e rimanere aggiornato con tutte le novità nella mia pagina Facebook.

A presto con nuove ricette,

Denise

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.