Pandoro facile con lievito di birra

Pandoro facile con lievito di birra

Pandoro facile con lievito di birra è una ricetta che decido di presentarvi oggi.

Non sentirete mai accostare la parola Pandoro a facilità perchè è un dolce complesso.

Il Pandoro è un grande lievitato che come ben saprete viene da Verona e si consuma durante le feste natalizie.

Alcuni fanno risalire questo lievitato ai tempi di Plinio il Vecchio, altri pensano che abbia una discendenza diretta dalle brioches francesi, altri ancora da dolci in voga nell’epoca rinascimentale nelle famiglie nobili della Repubblica di Venezia.

Oggi si pensa che il Padre del Pandoro sia il Nadalin un dolce che ogni ragazza da marito di Verona doveva saper preparare.

Come il Panettone richiede cura e attenzione e non è per nulla facile da realizzare.

La ricetta originaria prevede l’utilizzo del lievito madre che va curato e tenuto ben attivo prima di utilizzarlo.

Il motivo per cui ho deciso di realizzare il Pandoro con il lievito di birra è proprio questo.

Da un anno ormai mi prendo cura del mio lievito madre ma realizzare un Pandoro con questo lievito naturale richiede tempo.

Quest’anno volevo un Pandoro che mi portasse via meno tempo possibile.

Chi di voi panifica e utilizza il lievito madre penserà che starò dicendo sciocchezze ma io voglio proporre questa variante casalinga e meno dispendiosa in termine di tempo alle persone meno esperte e a chi come me vuole produrre questo lievitato senza dover necessariamente ricorrere al lievito madre.

Inoltre non ho utilizzato alcun metodo di piegatura, mi sono servita del solo olio di gomito.

Voi potete utilizzare un’ impastatrice che vi semplificherà ulteriormente il lavoro.

Vi dico soltanto che per realizzare questo Pandoro ci ho messo un giorno e il sapore non ha nulla da invidiare a quello che di solito acquistiamo.

Questa ricetta è stata realizzata in collaborazione con Happyflex e burro Lurpak.

Vi ho un po’ incuriosito?

Allora realizziamolo insieme!

Pandoro facile con lievito di birra

Pandoro facile con lievito di birra

  • Difficoltà: Alta
  • Preparazione: 60 minuti
  • Cottura: 50 minuti
  • Dosi: per un pandoro
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 610 gr di farina 00
  • 8 uova
  • 210 gr di burro Lurpak Biologico leggermente salato
  • 175 g di zucchero
  • 25 gr di lievito di birra fresco
  • buccia di un limone non trattato
  • 100 gr di mascarpone
  • bacca di vaniglia oppure una bustina di Vanillina
  • mezzo bicchiere di latte
  • zucchero a velo q.b.
  • olio di semi per ungere lo stampo e le mani

Procedimento

Sciogliete il lievito di birra in poca acqua tiepida.

In una terrina setacciate 75 gr di farina unendo 10 gr di zucchero, il lievito sciolto e un tuorlo.

Impastate fino ad ottenere un panetto.

Mettetelo a lievitare per due ore coperto da uno strofinaccio.

Al termine della lievitazione unite al panetto lievitato 160 gr di farina setacciata, 50 gr di burro a pomata, 90 gr di zucchero e tre tuorli.

Impastate a lungo, nuovamente, il tutto.

Coprite il panetto e fate lievitare per altre due ore.

Al termine della seconda lievitazione prendete il panetto unendo la farina rimanente (375 gr), 80 gr di burro, 75 gr di zucchero, un uovo intero e tre tuorli.

Lavorate a lungo e mettete nuovamente a lievitare per altre 2 ore.

Incorporate il mascarpone, la scorza del limone grattugiata e impastate.

Una volta amalgamati bene gli ingredienti unite i 80 gr di burro a pomata e il latte fino ad ottenere un composto elastico e morbido.

Per maneggiare la pasta ungetevi le mani con dell’olio di semi in modo che non si appiccichi.

Mi raccomando non commettere l’errore di utilizzare ulteriore farina che asciugherà il vostro impasto.

Impastate energicamente fino ad ottenere un panetto molto elastico.

Ora prendete lo stampo in silicone Happyflex e ungetelo con l’olio di semi.

Adagiatevi all’interno la pasta e mettetela a lievitare in forno con luce accesa fino al raggiungimento del bordo dello stampo come illustrato in foto.

Il mio Pandoro facile con lievito di birra è lievitato in 6 ore, tenete conto però che il tempo di lievitazione può variare in base alla temperatura del vostro forno o dell’ambiente dove decidete di posizionarlo durante la lievitazione.

Pandoro facile con lievito di birra

Non rimane che ultimare con la cottura.

Mettete lo stampo su una leccarda da forno e infornatela nella parte più bassa.

Il forno dev’essere preriscaldato in modalità statica a 180 gradi.

Fate cuocere per una decina di minuti a 180 gradi.

Dopo i primi dieci minuti abbassate la temperatura a 150-160 gradi e cuocete per altri 40-50 minuti controllando sempre il vostro Pandoro.

Prima di estrarre fate la prova dello stecchino.

Io ho utilizzato uno stecco per spiedini.

Fate raffreddare completamente in forno.

A raffreddamento ultimato capovolgete il Pandoro e estraetelo dallo stampo.

Cospargete la superficie con zucchero a velo e servite.

Vi ricordo che potete continuare a seguire le ricette anche nella mia pagina Facebook.

Se realizzerete o avete realizzato il Pandoro facile con lievito di birra inviate la foto della vostra creazione alla pagina Facebook la pubblicherò con molto piacere!

Note

Lo stampo che ho utilizzato è in silicone specifico per il Pandoro di Happyflex.

Vi ricordo che potete continuare a seguire le ricette anche sulla pagina Facebook .

Per qualsiasi dubbio nella realizzazione delle ricette non esitate a contattarmi tramite commento o con messaggio privato nei social.

Delizie e Sapori a tutti!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.