Casunziei con Crauti e Patate

Casunziei con Crauti e Patate sono dei tipici ravioli ampezzani ma che vengono preparati in tutto il territorio bellunese.

In passato venivano realizzati in casa con i prodotti della propria terra.

I casunziei più tipici sono quelli con le rape rosse e con la zucca.

Vengono di solito conditi con burro fuso, semi di papavero e ricotta affumicata.

Nella tradizione agordina venivano consumati la notte di Natale con semi di papavero pestati e miele.

I semi di papavero venivano utilizzati per condire questo piatto in quanto venivano coltivati nei pressi di Falcade e quindi facilmente reperibili.

Esiste inoltre  la varierà dei casunziei verdi composti da spinaci e ricotta, burro, erba cipollina e formaggio.

 

La ricetta è proposta da Ristorante Tabià di Feder.

Vediamo come fare.

Casunziei con Crauti e Patate

  • Difficoltà: Media
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 5 minuti
  • Dosi: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti 

Per la pasta fresca:

  • 300 gr farina
  • 3 uova intere
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • un pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 400 gr crauti
  • 200 gr patate lesse
  • 5 bacche di ginepro
  • 2 foglie di alloro
  • 1 cipolla
  • olio di semi
  • un pezzetto di carne per insaporire (ad esempio speck o pancetta)

Procedimento:

Preparate i crauti facendo rosolare rosolare bene la cipolla con olio, bacche di ginepro, alloro e il pezzetto di carne.

Quando la cipolla si sarà imbiondita aggiungete i crauti e fateli saltare facendo attenzione che non attacchino alla padella.

Dopo circa 15 minuti ricoprite i crauti d’acqua e continuate a cuocerli finché l’acqua non si sarà rappresa.

Fateli raffreddare.

Nel frattempo mettete a lessare le patate.

Preparate la pasta fresca unendo farina, uova, sale e olio impastando bene gli ingredienti assieme finché non otterrete un impasto liscio ed omogeneo.

Avvolgetelo nella pellicola trasparente e fatelo riposare in frigo. 

Quando i crauti si saranno raffreddati, togliete le bacche di ginepro, l’alloro, il pezzetto di carne e tritate con l’aiuto di un mixer.

Una volta tritati i crauti aggiungeteci le patate lesse schiacciate con un pizzico di sale.

Mescolate bene.

Ora stendete la pasta (dello spessore di 1/2 mm) e mettete il ripieno al centro, chiudete i vostri Casunziei e tagliateli con un coppapasta.

Cuoceteli in abbondante acqua bollente salata.

Potete anche condirli con un soffritto di cipolla e pancetta oppure come nella tradizione con ricotta affumicata, burro fuso e semi di papavero .

Se realizzerete i Casunziei con Crauti e Patate inviatemi la foto della vostra creazione la pubblicherò nei miei social con immenso piacere!

Note

Se vuoi provare un altro ottimo primo piatto della tradizione bellunese ti consiglio i Canederli Bellunesi.

Ti ricordo che puoi continuare a seguire le ricette anche nella mia pagina Facebook.

Per qualsiasi dubbio nella realizzazione delle ricette non esitare a contattarmi compilando il form del sito o tramite i miei canali social.

A presto,

Denise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.