Casunziei alle rape rosse

Casunziei alle rape rosse

Casunziei alle rape rosse è un primo piatto tipico della Provincia di Belluno in particolare di Cortina d’Ampezzo e i Comuni della Val del Boite e dell’Agordino.

Sono dei ravioli a forma di mezzaluna che di tradizione vengono serviti con abbondante burro fuso e ricotta affumicata, vengono farciti con ripieni diversi come con colubrine burro e ricotta, zucca o erbette.

La mia versione preferita è quella con le rape rosse, un ripieno delicato, una vera leccornia per il palato.

Pensate che l’utilizzo delle rape rosse nella conca ampezzana si deve al dominio Austro-Ungarico che ne faceva largo uso.

Nella tradizione agordina la notte di Natale, a Cencenighe, i Casunziei venivano conditi con semi
di papavero pestati e miele, mentre in altre parti venivano conditi col burro.

Li preparo spesso in occasione di festa e i miei commensali fanno sempre il bis.

Ottimi da preparare per una cena particolare e ricercata nei gusti.

Vediamo insieme come preparali.

Casunziei alle rape rosse 

  • Difficoltà: Media
  • Preparazione: due ore
  • Cottura: 2 minuti
  • Dosi: per 5 persone
  • Costo: Medio

 

Ingredienti

  • 400 gr di farina
  • 200 gr di rape rosse
  • 60 gr di patate
  • 4 uova
  • mezza cipolla
  • 100 gr di ricotta affumicata
  • 200 gr di burro
  • semi di papavero q.b.
  • olio extra vergine di oliva
  • sale
  • pepe

Procedimento

Casunziei alle rape rosse

Prepariamo per prima cosa la pasta.

In una spianatoia versiamo la farina a fontana e uniamo al centro le uova.

Lavoriamo bene il composto fino ad ottenere un panetto.

Se serve aggiungiamo un po’ d’acqua per compattare bene il tutto.

Copriamo il panetto con carta pellicola e facciamolo riposare in frigo per mezz’ora.

Nel frattempo dedichiamoci alla preparazione del ripieno.

Lessiamo le rape intere ci vorrano circa 40 minuti.

A parte lessiamo anche le patate, il tempo è circa lo stesso.

Al termine della cottura sbucciamole e tagliamole a dadini.

Per quest’operazione vi consiglio di utilizzare i guanti per evitare di colorare le vostre mani di rosso.

Tagliamo la cipolla finemente e facciamola rosolare in una casseruola con un filo d’olio.

Quando si sarà imbiondita aggiungiamo i dadini di rape e patate.

Facciamoli rosolare bene, aggiustiamo di sale e di pepe.

Al termine trasferiamo in una ciotola e riduciamo in purea.

Il nostro ripieno è pronto.

A questo punto prendiamo la pasta dal frigo.

In una spianatoia ben infarinata stendiamo delle sfoglie belle sottili.

Disponiamo al centro della sfoglia un cucchiaino di impasto bagniamo i bordi con un po’ di acqua e chiudiamo la sfoglia facendola aderire bene ai bordi.

Con l’aiuto di un coppapasta tagliamo i casunziei a forma di mezzaluna.

Continuiamo l’operazione fino all’esaurimento della pasta.

Mettiamo a scaldare una casseruola con abbondante acqua, una volta che avrà raggiunto il bollore saliamola e tuffiamoci i casunziei.

Saranno sufficienti pochi minuti di cottura, giusto il tempo che vengano a galla.

Scoliamoli con una schiumarola per evitare che possano rompersi.

Impiattiamo condendo con abbondante ricotta affumicata, semi di papavero e burro fuso.

Bon apetit!

Note

Se ti è piaciuta la ricetta dei Casunziei con le rape rosse condividila 🙂

Ti aspetto con tante novità e aggiornamenti sempre nella mia pagina Facebook.

Prova le altre mie ricette e mandami la foto dei piatti realizzati da te.

Ti aspetto con nuove e gustose preparazioni,

Denise

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.