Carfogn o Grafoi

Carfogn o Grafoi

Carfogn o Grafoi così chiamati nella zona del bellunese sono dei tipici ravioli dolci fritti con un ripieno di semi di papavero, cioccolato e biscotti secchi.

In particolare vengono preparati nella zona dell’ alto Agordino.

In passato si usava confezionarli a casa della sposa per distribuirli ai vicini nel numero di cinque pezzi per famiglia, che venivano lanciati al termine della cerimonia nuziale verso gli sposi, in segno di augurio.

Vediamo come prepararli insieme.

Carfogn o Grafoi

Carfogn o Grafoi

 

  • Difficoltà: Media
  • Preparazione: 40 minuti
  • Cottura: 60 minuti
  • Dosi: per sei persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per la pasta

  • 1 kg di farina 00
  • 4 rossi d’uovo
  • 300 gr di burro o 1 bicchiere di olio di semi
  • 200 gr di zucchero
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 bicchierino di grappa
  • 2 bustine di vanillina
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di lievito
  • buccia grattugiata di un limone

Per il ripieno

  • 300 gr di semi di papavero
  • 150 gr di cioccolato fondente
  • 150 gr di biscotti secchi
  • 150 gr di zucchero
  • latte q.b.
  • 2 bicchierini di grappa

Per friggere

  • 2 litri di olio

Per guarnire

  • zucchero a velo q.b.

 

Procedimento

Preparare la pasta disponendo a fontana la farina.

Aggiungere lo zucchero,le uova, il burro o olio, la grappa, il vino bianco, il sale, il lievito, la buccia di limone e vanillina.

Lavorare il tutto su una spianatoia a lungo fino ad ottenere un panetto morbido, liscio ed omogeneo.

Se si preferisce di può impastare il tutto con l’aiuto di una impastatrice.

Mettere a riposare la pasta ottenuta per un’oretta coperta da un canovaccio.

Nel frattempo preparare il ripieno.

Tostare e triturare finemente i semi di papavero.

Triturare i biscotti secchi insieme al cioccolato fondente.

Aggiungere i semi di papavero con la grappa e lo zucchero.

Se troppo duro aggiungere un po’ di latte.

Dovrete ottenere un impasto piuttosto denso.

Carfogn o Grafoi

Al termine della posa stendere la pasta con l’aiuto di una macchina per pasta in una sfoglia sottile proprio come se stesse facendo dei ravioli.

Nel frattempo mettere a scaldare l’olio in una padella capiente.

Disporre l’impasto a piccoli mucchietti sulla pasta stesa e richiuderla con una seconda sfoglia.

Tagliare con un tagliapasta i ravioli possibilmente di piccoli dimensioni.

Immergerli nell’olio bollente e far cuocere da ambo i lati fino a che non si presenteranno dorati in superficie.

Scolare su carta assorbente.

Far raffreddare e cospargere con zucchero a velo.

Note

Ti ricordo che puoi continuare a seguire le ricette anche su Facebook .

Se ti piacciono i Carfogn o Grafoi prova anche la l’altra versione Carfogn ricetta tradizionale.

Per qualsiasi dubbio nella realizzazione delle ricette non esitate a contattarmi tramite commento o con messaggio privato nei social.

A presto con nuove ricette.

Delizie e Sapori a tutti 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.